Immersività

Scrivere x Annegare

Tag

distopia

Recensione: Borne, di Jeff VanderMeer

Fra le macerie di una città in rovina – infestata da biotecnologie fuori controllo, percorsa da bande di razziatori, dominata dal cielo da un orso mutante di nome Mord – la cacciarifiuti Rachel si imbatte in una creatura misteriosa e decide di prenderla con sé, chiamandola Borne.
Continua a leggere…

Racconto: I Miei Nomi (Science fantasy/Distopico)

Il sole penetra gli anfratti, tra un mattone e l’altro. Da quassù le nicchie delle oikiai, sulle strade dell’asty, sembrano vuote da sempre. Nessuno si scorge nella lontana Agorà, sempre gremita, nessuno coltiva le terre nella chora. Pare una città morta. Quella che una volta chiamavamo “antica civiltà”.
Continua a leggere…

1984 nel 2017. Orwell ai tempi della Democrazia Occidentale (parte 2: il Ministero della Verità)

Nello scorso articolo abbiamo parlato di 1984 in generale e di George Orwell. Poi, abbiamo fatti dei parallelismi tra i totalitarismi e le democrazie. Infine, abbiamo tratto delle similitudini tra l’orwelliano Ministero della Pace e le nostre società liberali. In… Continua a leggere →

1984 nel 2017. Orwell ai tempi della Democrazia Occidentale (parte 1)

1984 fu scritto da George Orwell nel 1948 e profetizzò, in un futuro prossimo, il dominio dei totalitarismi. Non è un mistero che Orwell intese dipingere il regime di Oceania e il suo dittatore fantasma, il Grande Fratello, con i… Continua a leggere →

Costruire una Storia 4: What-if e High-Concept. Cosa accadrebbe se…

La locuzione What-if può essere tradotta in “E se…” o, ancora meglio, “Cosa accadrebbe se…” e rappresenta il nucleo di ciò che chiamiamo speculative fiction (narrativa speculativa), cioè fantasy, fantascienza e così via. È la domanda da cui si genera… Continua a leggere →

© 2018 ImmersivitàPrivacy e Cookie Policy

Le illustrazioni nell'header e nello sfondo appartengono al bravissimo Georges Le MercenaireUp ↑