Iscriviti e ricevi lezioni gratuite di scrittura

Iscriviti e ricevi lezioni gratuite di scrittura

Intervista all’Autore: Laura Rizzoglio

«Amo immergermi completamente nelle storie che leggo, conoscere aspetti di vita differenti, soffrire, amare e crescere insieme ai personaggi. Ogni libro deve essere un insegnamento». Laura Rizzoglio
Laura Rizzoglio
Laura Rizzoglio

Indice

Ciao Laura, presentati ai lettori di Immersività.

  • Laura Rizzoglio: Buongiorno a tutti, mi chiamo Laura, sono un’impiegata commerciale, una mamma fiera, una lettrice onnivora e una scrittrice perseverante.

Da quanto tempo scrivi e come hai iniziato?

  • Laura Rizzoglio: Scrivevo quando ero all’università, poi la vita con i suoi mille impegni e problemi mi ha trascinato con sé nella quotidianità. La morte di mia nonna e il fortissimo legame con mia figlia sono stati i due fattori scatenanti che hanno riacceso in me la passione della scrittura e della lettura. Ne è scaturito Edenya, primo capitolo della trilogia dell’anima. I paesaggi natii e le leggende raccontate da mia nonna Angiolina sono stati linfa per il mio secondo romanzo, La masca, secondo classificato al concorso I misteri d’Italia ed edito da NPS edizioni lo scorso anno.

Che tipo di scrittrice sei? Segui delle regole particolari quando scrivi?

  • Laura Rizzoglio: Penso di essere una scrittrice metodica, mi piace avere una scaletta e una trama già ben delineata nella testa, talvolta però quando i personaggi prendono vita, sfuggono leggermente alle mie direttive. Adoro scrivere la notte, in silenzio, anche perché di giorno risulterebbe impossibile.

I tuoi generi letterari preferiti?

  • Laura Rizzoglio: Mi piacciono molti generi letterari diversi, narrativa, biografie, thriller, gialli, horror, fantasy.

Cosa ami della narrativa?

  • Laura Rizzoglio: Amo immergermi completamente nelle storie che leggo, conoscere aspetti di vita differenti, soffrire, amare e crescere insieme ai personaggi. Ogni libro deve essere un insegnamento.

Parlaci di un tuo romanzo.

  • Laura Rizzoglio: La masca è un romanzo breve, ambientato nelle Langhe del 1960, la storia di una banda di ragazzini che si troverà di fronte a un omicidio efferato e che cercherà in ogni modo di scoprire chi si cela dietro ad esso. La figura della masca, la strega piemontese, è contraddittoria, ambivalente, mai cattiva per antonomasia, e dunque molto complessa. Vivere questa storia con gli occhi di ragazzini di undici anni dà una prospettiva del tutto differente e misteriosa, perché, si sa, loro sanno vedere cose che noi adulti non riusciamo più a notare e sanno distaccarsi con più facilità da preconcetti radicati nel tempo.
La Masca, Laura Rizzoglio
La Masca, di Laura Rizzoglio. Compralo su Amazon (link affiliato)

Cosa ne pensi dello stato della letteratura e dell’editoria in Italia?

  • Laura Rizzoglio: Molto complicata come domanda, diciamo che ci troviamo in una situazione confusa. Mi capita di vedere qualche libro auto pubblicato degno di nota e qualche altro pubblicato da case editrici zeppo di errori e refusi. Le piccole case editrici a volte non danno supporto e si comportano come semplici stamperie, anche se le eccezioni ci sono, e la maggior parte degli autori in self non fa editing, il costo è molto alto. Essenzialmente penso che troppe persone scrivano e scrivano di poco e quelli che dovrebbero emergere fanno troppa difficoltà in un mare di proposte. Anche in questo settore chi è conosciuto sui media e ha i soldi per farsi conoscere si trova la strada abbastanza spianata.

Ultima domanda: spiega ai lettori perché dovrebbero leggere proprio te, in un mare di autori.

  • Laura Rizzoglio: Io curo molto l’editing, sia con la mia casa editrice, NPS, che è annoverata tra quelle piccole ma molto capaci e serie, sia in self con Edenya (purtroppo la casa editrice che l’aveva pubblicato nel 2019 sta chiudendo e sono stata costretta a ripubblicare in self, in attesa di capire come fare con un testo già edito). Le mie storie sono appassionanti e ricche di colpi di scena. La masca, a oggi, ha ricevuto moltissime recensioni da parte anche di testate giornalistiche ed è stato molto apprezzato dai miei lettori: una storia che ti entra nel cuore.

Saluta i lettori di Immersività!

  • Laura Rizzoglio: Un abbraccio virtuale a tutti i lettori, perché leggere è importante. Se non volete leggere i miei libri, va bene lo stesso, l’importante è leggere.

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri nuovi autori italiani nella sezione Interviste agli Autori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao,

Sono Giuseppe, scrittore, blogger, insegnante di scrittura creativa e coach narrativo! Sono alla costante ricerca di nuovi metodi per raccontare storie. Immersivita.it è il mio tentativo di condividere ciò che ho scoperto: benvenuti, e che il naufragar vi sia dolce in questo mare…

Ultimo Video

Riproduci video su Scrivere a Prova di Idiota

Romanzi Consigliati

5/5
3.5/5
4/5
3/5
4/5
3/5

Iscriviti a Immersività!

e ricevi subito un buono sconto del 20% sui servizi di coaching narrativo!

Cliccando acconsenti a iscriverti a Immersivita.it. Riceverai una mail di notifica per ogni nuovo articolo, oltre a lezioni gratuite e contenuti per scrittori e lettori. Nessun messaggio di spam! (Vector Vectors by Vecteezy)