Immersività

Scrivere x Annegare

Category

Recensioni

Recensione: La Lunga Terra, di Terry Pratchett & Stephen Baxter

Ne La Lunga Terra, Pratchett e Baxter offrono all’umanità infinite Terre alternative. Nuovi Far West da conquistare e da cui ripartire. Nessuno, però, sa se i mondi paralleli siano infiniti come sembrano. Solo Joshua può rispondere a questa domanda, perché è l’unico a potersi muovere tra gli universi senza ‘passatore’.
Continua a leggere…

Recensione: Borne, di Jeff VanderMeer

Fra le macerie di una città in rovina – infestata da biotecnologie fuori controllo, percorsa da bande di razziatori, dominata dal cielo da un orso mutante di nome Mord – la cacciarifiuti Rachel si imbatte in una creatura misteriosa e decide di prenderla con sé, chiamandola Borne.
Continua a leggere…

Recensione: L’Orologiaio di Filigree Street, di Natasha Pulley

L’orologiaio di Filigree Street è «un passato — e un futuro — che uniscono in modo singolare l’Inghilterra all’estremo Oriente, una miscela specialissima di storia e magia per un romanzo d’esordio che sfugge alle etichette e chiede al lettore di stare al gioco senza riserve».
Continua a leggere…

Recensione: Morire Dentro, di Robert Silverberg

David Selig è un giovane ebreo di New York. Non ha un lavoro né relazioni significative, ma evita la solitudine grazie a un’ambigua dote ricevuta alla nascita: la telepatia. Questa virtù è tutto ciò che David possiede e quando si accorge che la sta perdendo è come se iniziasse a Morire Dentro.
Continua a leggere…

Recensione: Steampunk!, a cura di Ann e Jeff VanderMeer

Ann e Jeff VanderMeer hanno compilato quest’antologia nel tentativo di trasmettere il concept e le diverse tendenze che animano un sottogenere letterario ormai mainstream a tutti gli effetti: lo Steampunk. Con racconti di Jay Lake, Lansdale, Ted Chiang, Paul Di Filippo e Neal Stephenson!
Continua a leggere…

Recensione: Gilgamesh (Gilgamesh the King), di Robert Silverberg

Gilgamesh the King è un historical fantasy che narra le gesta romanzate dell’omonimo eroe. Si tratta di un capolavoro letterario che andrebbe studiato nelle scuole e che dà al poema epico, il primo nella storia, il grandeur, il rispetto e il rinnovo che merita.
Continua a leggere…

© 2018 ImmersivitàPrivacy e Cookie Policy

Le illustrazioni nell'header e nello sfondo appartengono al bravissimo Georges Le MercenaireUp ↑